Jump to content

First Look: 2008 Pontiac G6 GXP


Flybrian

Recommended Posts

GM@NAIAS
2008 Pontiac G6 GXP


Press Release


The new, 2008 G6 GXP performance coupe and sedan bring a new, performance-oriented dimension to the G6's broad lineup. They will be available with both base and Street edition packages.

G6 GXP Street edition models are easily identified by their new front fascia, which features new fog lamps and braided polished stainless steel upper and outboard lower grille inserts with chrome surrounds on the upper grille sections leading to a revised hood with scoops. New body side rocker moldings lead to a redesigned rear fascia with two exhaust openings. Chrome, dual-wall tips exit through the openings. A rear spoiler also is part of the GXP package, but is specific to either the coupe or sedan; the coupe model receives a larger, more aggressive "hammerhead" spoiler. GXP-specific 18-inch wheels are also standard in the Street edition package.

All G6 GXP models are powered by GM Powertrain's 3.6L V-6 with variable valve timing. It is rated at 252 horsepower (188 kW) at 6300 rpm and 251 lb.-ft. of torque (341 Nm) at 3200 rpm. The engine is a state-of-the-art, DOHC powerplant that uses full four-cam phasing, rapid date processing and torque-based engine management to optimize power, economy and emissions performance.

The 3.6-liter V-6 VVT engine is mated to a new Hydra-Matic 6T70 electronically controlled six-speed automatic transmission. It is an advanced transmission with state-of-the-art clutch-to-clutch shift operation, designed for high-performance front-wheel drive applications. Clutch-to-clutch operation allows for reduced complexity and compact packaging. The six-speed automatic improves vehicle performance up to 8 percent and increases fuel economy up to 4 percent over current front-wheel-drive four-speed automatics.

G6 GXP models have sporty, driver-oriented interiors with refined controls and instrument layouts. Standard features include highly bolstered, body-hugging seats, tilt/telescopic steering wheel, racing-style gauges with true-red LED instrument backlighting, automatic climate control, power windows, power door locks, power mirrors, AM/FM/CD player, variable intermittent wipers, tachometer and theft-deterrent system. Available items include power adjustable pedals, six-way power seats, heated seats, leather seating surfaces, in-dash six-CD changers and remote vehicle start. GXP-specific leather-appointed seating with two-tone inserts is available.

On the road, the G6 GXP coupe and sedan deliver the type of responsive ride and handling characteristics expected from Pontiac 's performance series. They are equipped with GXP-specific sport-tuned suspensions, as well as GM's StabiliTrak electronic stability control system as standard equipment.

The front suspension uses a MacPherson strut design, with aluminum lower control arms and a direct-acting stabilizer bar. Suspension components mount to a U-shaped hydroformed chassis cradle. Rubber mounts isolate the body from the chassis cradle to minimize noise, vibration and harshness. At the rear, a four-link independent suspension design uses twin-tube shock absorbers and another direct acting stabilizer bar, all intended to minimize body roll during cornering. High-performance braking is an integral part of the G6's sporty nature. Large, heavy-duty four-wheel disc brakes provide excellent stopping power and great fade resistance. Front discs are vented and the rears are solid. Four-channel ABS is standard.

Base G6 GXP models receive standard 18-inch aluminum alloy painted flangeless five-spoke wheels, while those opting for the Street edition will receive a unique 18-inch wheel. Black chrome-finished 18-inch aluminum wheels are also available.

Arriving at dealerships in Fall 2007.

Image Gallery
Posted Image
Posted Image

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 125
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Umm, what the hell were they thinking? That wing is ridiculous (is the rearview mirror even useable with that thing?) and the front, while not terrible, needs work.

It amazes me how GM can put out such good looking vehicles and at the same time put out bad looking ones.

Link to comment
Share on other sites

(Reads product description...)

'Well that ain't too bad, sounds like a good competit...

Posted Image

tor, HOLY SHIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIT!!!!!!!!!!!!!!!!!!

No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!

For The Love of God, NO! And where the HELL is the six-speed STICK?!

Link to comment
Share on other sites

Oh, cool. They offer a version for people with taste and without. I'm so glad the hot engine and other features are available without the totally stoopid wing. I... actually like the front, but the rear end, with that hideous wing and those unattractive strakes in the bumper... SUCKS. Edited by ocnblu
Link to comment
Share on other sites

I have always liked Pontiac's style but this is just too much for me. Spoilers and hood scopes can look good when done tastefully, but they look terrible on this car. If the spoiler was smaller, the grille not as long, and the scopes not so huge, I think the car would look much better. The spoiler is WAY too high and the whole car just looks tacky to me. The only thing I do like is the 5 spoke rims.

Edited by REDO1GPGT
Link to comment
Share on other sites

Guest YellowJacket894

Good to know you can skip on the front fascia and spoiler. I like the hood scoops, wheels, and a few other details.

What's the sedan look like?

Link to comment
Share on other sites

I see...this is all a big plan. By making something so outrageously tacky, ugly, ricey, and anti-Pontiac, GM's setting things up so that we'll gladly accept the Holden-based GP replacement next month at Chicago. Brilliant move!

Link to comment
Share on other sites

Maybe Pontiac was stung by the reception of the subtle GTO and are applying some retro like their '70s and '90s styling themes...the '70 GTO Judge with it's wing and hood scoops and '70s Trans Ams weren't exactly subtle, nor were the '90s T/As and Grand Ams...

Edited by moltar
Link to comment
Share on other sites

HOLY SHIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIT!!!!!!!!!!!!!!!!!!

No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No! No!

For The Love of God, NO!

I don't understand what you're trying to say.

-RBB

Edited by RBB
Link to comment
Share on other sites

I had the exact same reaction as Captainbooyah there. Read the press release thought "Oh, sounds pretty cool" then saw that horrible buck-toothed airplane winged of a car and cried a little on the inside. Seriously, the G6 GT looks better than this. Hood scoops don't do anything for me either, they just remind me of the thousands of modifed cars out there with non-painted scoops running around as if they're some type of hotshot.

...and for the record, I didn't like the hood scoops on the refreshed GTO either.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You are posting as a guest. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




About us

CheersandGears.com - Founded 2001

We ♥ Cars

Get in touch

Follow us

Recent tweets

facebook

×
×
  • Create New...